Closed
Closed today
  • Monday

    Closed

  • Tuesday

    Closed

  • Wednesday

    Closed

  • Thursday

    Closed

  • Friday

    Closed

  • Saturday

    Closed

  • Sunday

    Closed

  • Ottobre 7, 2022 15:47 local time

Testimonianze della vita rurale della Valdicecina

Piccolo museo di Montecastelli

Montecastelli ospita in seno il Museo della Civiltà Contadina. Il museo è nato alla fine del Novecento con l'intento di documentare le attività agricole e artigianali della zona della Valdicecina. La collezione si compone di strumenti, databili dalla metà dell'Ottocento alla metà del Novecento, utilizzati per il lavoro agricolo e nel bosco, la tessitura, il lavoro artigianale. Tra questi ultimi, sono presenti attrezzi da falegname, ciabattino, maniscalco, sellaio, oltre a stampi per la produzione di tegole e mattoni. Non mancano oggetti di uso domestico e strumenti di misura, come bilance e stai.

Gli strumenti e gli attrezzi, qui catalogati e restaurati testimoniano la vita che si svolgeva nei nostri territori talvolta in condizioni economiche ed ambientali assai difficili. Al fine di associare lo strumento all'attività sono stati descritti diversi lavori artigianali del passato, in modo che il visitatore possa capire meglio le tecniche, i mestieri e una cultura che veniva trasmessa ai più giovani semplicemente nel contatto quotidiano del lavoro nei campi, nei cortili, o durante i filò, quando ci si raccoglieva nella stalla per sfuggire ai rigori del freddo nelle lunghe giornate invernali.

Testimonianze della vita rurale della Valdicecina

Piccolo museo di Montecastelli

Montecastelli ospita in seno il Museo della Civiltà Contadina. Il museo è nato alla fine del Novecento con l'intento di documentare le attività agricole e artigianali della zona della Valdicecina. La collezione si compone di strumenti, databili dalla metà dell'Ottocento alla metà del Novecento, utilizzati per il lavoro agricolo e nel bosco, la tessitura, il lavoro artigianale. Tra questi ultimi, sono presenti attrezzi da falegname, ciabattino, maniscalco, sellaio, oltre a stampi per la produzione di tegole e mattoni. Non mancano oggetti di uso domestico e strumenti di misura, come bilance e stai.

Gli strumenti e gli attrezzi, qui catalogati e restaurati testimoniano la vita che si svolgeva nei nostri territori talvolta in condizioni economiche ed ambientali assai difficili. Al fine di associare lo strumento all'attività sono stati descritti diversi lavori artigianali del passato, in modo che il visitatore possa capire meglio le tecniche, i mestieri e una cultura che veniva trasmessa ai più giovani semplicemente nel contatto quotidiano del lavoro nei campi, nei cortili, o durante i filò, quando ci si raccoglieva nella stalla per sfuggire ai rigori del freddo nelle lunghe giornate invernali.