Termini e Condizioni di vendita

I seguenti termini e condizioni, e le successive modifiche che verranno apportate, si applicano a tutti i nostri servizi resi disponibili online con Mercato Valdicecina, tramite il sito visitvaldicecina.com/shop. Prima di utilizzare i servizi di Mercato Valdicecina, invitiamo a leggere con attenzione i termini e le condizioni generali d’uso poiché accedendo al nostro sito web (anche da dispositivi mobili), visitandolo, utilizzandolo o compiendo un acquisto di un bene o di un servizio, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato i termini e le condizioni di seguito riportate (inclusa l’Informativa sulla privacy di Visitvaldicecina.com).

Queste pagine, il loro contenuto, la loro struttura e le informazioni trasmesse attraverso questo sito web sono di proprietà, gestiti e offerti da Done! Digital Lab (da ora in poi DDL) e sono regolate dai termini e dalle condizioni di seguito descritte.

I TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI USO

Art. 1 – DEFINIZIONI

Le parole “noi” e “nostro/a/i/e” si riferiscono a DDL (P.IVA 02143460505), email: [email protected]

“Piattaforma” sito web, denominato “Mercato Valdicecina” accessibile cliccando visitvaldicecina.com/shop posto sotto la proprietà e il controllo di DDL e da essa gestito, manutenuto, controllato, su cui i prodotti/ servizi vengono resi disponibili.

“Prodotti”: si tratta di beni di consumo di qualsiasi natura resi disponibili dai Partner sulla Piattaforma “Mercato Valdicecina”.

“Servizi”: si tratta di servizi di natura recettiva, ristorativa, turistica che possono essere consultati, ordinati, forniti, prenotati, combinati e consumati dal cliente finale.

“Partner” o “Venditore” o ”Azienda” o “Esercente”: persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale ovvero un suo intermediario e che mette a disposizione beni di consumo e/o servizi all’interno di Mercato Valdicecina.

“Utente” o “Acquirente”: inteso generalmente come il soggetto che acquista beni e servizi forniti dal Partner sulla piattaforma. L’utente è da considerarsi “consumatore” quando la persona fisica acquista on line beni per scopi propri e non legati ad alcuna attività imprenditoriale, commerciale, artigianale, o professionale eventualmente svolta e sono applicabili integralmente le presenti condizioni generali. A tutti gli altri utenti, che si registrano sul sito come aziende o professionisti (soggetti con partita IVA), indicati come “professionista” che dunque agiscono per scopi legati all’attività professionale, si applicheranno soltanto le condizioni generali di vendita che non riguardano in modo specifico ed esclusivo il consumatore.

“Spedizioniere”, “Corriere” o “Vettore” o “Trasportatore”: la persona giuridica incaricata alla consegna dei beni al Consumatore.

Art. 2 – SCOPO E NATURA DEL SERVIZIO

2.1 DDL, in qualità di fornitore del sito di commercio on line, consente alle aziende di pubblicizzare, commercializzare, vendere promuovere ed offrire i propri prodotti e servizi per l’ordine, l’acquisto, la prenotazione attraverso una piattaforma on line denominata Mercato Valdicecina accessibile cliccando visitvaldicecina.com/shop.

La piattaforma di marketing territoriale “Mercato Valdicecina” fornisce alle imprese aderenti strumenti utili affinché le imprese stesse possano, mediante azioni intraprese di propria iniziativa, accrescere il proprio sviluppo commerciale. DDL favorirà tale sviluppo ma non sarà mai parte contrattuale né di eventuali scambi commerciali attivati in logica B2C, dalle imprese con gli utenti che vorranno acquistare i prodotti e/o servizi offerti dalle imprese stesse, né di eventuali scambi commerciali attivati in logica B2B, tra le imprese stesse; i rapporti intercorreranno esclusivamente tra impresa e utente, e tra impresa e impresa.

DDL favorirà tali scambi commerciali ma non ne sarà mai parte contrattuale, i cui rapporti intercorreranno esclusivamente tra l’utente ed il Partner (Venditore).

DDL non assume alcuna responsabilità relativamente al contratto di vendita e alla sua corretta esecuzione, e non opera in alcun modo come agente del Venditore. Quest’ultimo è l’unico responsabile per la vendita dei propri prodotti e dei servizi. Effettuando gli acquisti/le prenotazioni tramite la piattaforma Mercato Valdicecina, l’utente instaurerà un rapporto contrattuale diretto e vincolante con il venditore presso il quale ha acquistato il prodotto o il servizio.

2.2 DDL farà esclusivamente da intermediaria tra l’Acquirente ed il Venditore di pertinenza; al momento dell’inoltro dell’ordine da parte del consumatore infatti essa informerà il Partner, lo Spedizioniere e l’Utente inviando loro una comunicazione mail contenente i dettagli dell’ordine e/o prenotazioni.

2.3 Nel consentire l’utilizzo della piattaforma, DDL si limita a divulgare solo i dati che vengono forniti direttamente dai Partner. Questi ultimi sono totalmente responsabili per ciò che riguarda tutte le informazioni visualizzate sulla Piattaforma Mercato Valdicecina. Sebbene DDL presti il Servizio con diligenza e attenzione, non è in grado di verificare e garantire l’accuratezza, la completezza e la correttezza delle informazioni inclusi i costi, tariffe e prezzi, nonché la disponibilità dei beni e servizi visualizzati sulla Piattaforma. Essa pertanto non sarà considerata responsabile per l’informazione non recapitata, imprecisa, fuorviante o falsa. La nostra Piattaforma non ha la finalità di raccomandare o di sostenere nessun Partner in particolare che pubblicizza i propri prodotti in termini di qualità, di livello di servizio, di disponibilità.

2.4 Solo i Partner che hanno un rapporto commerciale con DDL (tramite un contratto) saranno disponibili sulla Piattaforma. Mercato Valdicecina non è una piattaforma aperta (come Amazon o eBay) dove il consumatore finale può rendere il suo prodotto/servizio disponibile; DDL non permette a parti non professionali di offrire o vendere il loro prodotto su o tramite visitvaldicecina.com/shop.

Art. 3 – PRIVACY E COOKIE

Ti invitiamo a consultare la nostra informativa sulla privacy e le nostre politiche sui cookie che disciplinano l’utilizzo di Visit Valdicecina, nella sua interezza

Art. 4 – CORRISPONDENZA E COMUNICAZIONI

4.1 Effettuando un acquisto o una prenotazione su Mercato Valdicecina l’Utente acconsente a ricevere comunicazioni mail finalizzate all’esecuzione del contratto medesimo. Le mail possono essere utilizzate anche per fornire informazioni di qualsiasi tipo, a prescindere dalla conclusione del contratto. Nel caso in cui l’utente non voglia ricevere comunicazioni pubblicitarie da parte di DDL deve modificare le proprie impostazioni seguendo la procedura indicata nella pagina dedicata alla privacy policy e cookie.

4.2 DDL non è responsabile nei confronti delle comunicazioni da parte del Venditore che avvengono su o tramite la sua Piattaforma. DDL non può garantire che ogni richiesta o comunicazione sarà ricevuta, letta, presa in carico, eseguita o accettata dal Partner in maniera precisa e puntuale, per tale motivo DDL non sarà responsabile per l’esercizio da parte dell’Utente, dei diritti legati a tali richieste o comunicazioni dirette al Partner.

4.3 Al fine di completare e portare a termine l’acquisto/ la prenotazione con successo, o comunque al fine di utilizzare al meglio la piattaforma, è necessario fornire un indirizzo e-mail valido. Non siamo responsabili in caso di indirizzi e-mail, numeri di telefono (cellulare) o numeri di carta di credito inesistenti o errati, né abbiamo l’obbligo di verificarne l’esistenza o la correttezza.

Art. 5 – RESPONSABILITÀ E LIMITAZIONI

5.1 Ferme restando le limitazioni e le precisazioni indicate nelle ipotesi previste dai presenti termini e condizioni e per quanto consentito dalla legge, saremo ritenuti responsabili solo per i danni diretti e immediati effettivamente subiti, dovuti da una mancata osservanza degli obblighi assunti di DDL nell’esecuzione delle obbligazioni assunte con le presenti condizioni generali.

5.2 Comunque, per quanto consentito dalla legge, DDL non sarà ritenuta responsabile per l’inadeguatezza, scorrettezza o non veridicità delle informazioni del Partner messe a disposizione sulla nostra Piattaforma, (b) i servizi prestati o i prodotti offerti dal Partner.

5.3 DDL si impegna ad assicurare che l’accesso alla Piattaforma sia fornito senza interruzioni e che le trasmissioni avvengano senza errori. Tuttavia, a causa della natura di Internet, l’accesso ininterrotto e l’assenza di errori nella trasmissione non possono essere garantiti. Inoltre, l’accesso alla piattaforma Mercato Valdicecina potrebbe anche essere occasionalmente interrotto, sospeso o limitato per consentire i lavori di riparazione, manutenzione, o l’introduzione di nuove attività o servizi. Tenteremo di limitare la frequenza e la durata di queste sospensioni e limitazioni.

5.4 DDL non è responsabile per inadempimenti di terzi che pregiudichino il funzionamento dei servizi telematici, compresi, in via esemplificativa, i rallentamenti di velocità o il mancato funzionamento degli elaboratori che gestiscono il traffico da e verso i consumatori o i Partner. Inoltre, per la struttura specifica della rete Internet, nella quale molte entità sono coinvolte, nessuna garanzia può essere offerta riguardo alla costante fruibilità dei servizi. DDL non avrà, quindi, alcuna responsabilità per danni derivanti dalla perdita di dati o dalla impossibilità di accesso ad Internet, dalla impossibilità di trasmettere o ricevere informazioni, causate da, o risultanti da ritardi di trasmissioni annullate o interruzioni del servizio. Per lo stesso motivo DDL non si assume la responsabilità di errori e/o minacce e/o bug che si potrebbero manifestare durante l’utilizzo della Piattaforma. Inoltre, pur impegnandosi a proteggere adeguatamente i propri sistemi web ed i dati in esso contenuti, DDL non si assume la responsabilità per violazioni dei propri sistemi relativi ad attacchi specifici e/o generici effettuati da terzi soggetti o per l’interruzione dei servizi conseguente a cause di forza maggiore tra cui, in via meramente esemplificativa e non esaustiva, i sabotaggi, gli incendi, le alluvioni, i terremoti, gli scioperi, il difettoso funzionamento conseguente al non corretto funzionamento delle linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e/o nazionali, quali, a mero fine esemplificativo e non esaustivo, guasti, sovraccarichi, interruzioni.

Art. 6 – RECENSIONI

6.1 E’ consentito pubblicare recensioni, commenti, suggerimenti ed idee purché il loro contenuto non sia illecito, osceno, pornografico, abusivo, intimidatorio, diffamatorio, non violi la privacy, i diritti di proprietà intellettuale o non sia in altro modo offensivo verso DDL, i Partner o terzi o comunque non contenga virus, propaganda politica, sollecitazione commerciale, catena di Sant’Antonio, e-mail di massa o qualunque altra forma di spamming. DDL si riserva il diritto di rimuovere o modificare tale contenuto in qualunque momento e senza preavviso. Se l’utente ritiene che un contenuto, pubblicato sulla Piattaforma contengano una dichiarazione diffamatoria o che un tuo diritto di proprietà intellettuale sia stato violato, potrà contattarci direttamente tramite mail: [email protected]

6.2 Se l’utente decide di inviare recensioni, contenuti o materiali, dichiara e garantisce di essere proprietario dei relativi diritti d’autore e concede a DDL sia il diritto non esclusivo, gratuito, e trasferibile a terzi, di utilizzare, riprodurre, modificare, adattare, pubblicare, tradurre, distribuire e mostrare in ogni parte del mondo tali contenuti attraverso qualsiasi mezzo di comunicazione che il diritto di utilizzare, a propria discrezione, il nome da egli utilizzato in relazione ad essi.

6.3 Fatti salvi i casi in cui eventuali responsabilità siano riconducibili alla mancata rimozione di contenuti illeciti a seguito della ricezione di una segnalazione l’utente si impegna a tenere indenne DDL da tutte le azioni legali intraprese contro la medesima, derivanti da o comunque connesse con il contenuto e i materiali forniti dall’utente.

Art. 7 – L’ACCOUNT

7.1 Non è possibile effettuare un ordine o una prenotazione se non si è registrati. Pertanto se l’Utente utilizza la piattaforma Mercato Valdicecina, è tenuto a mantenere riservati l’account e la password e a controllare l’accesso al computer e ai suoi dispositivi, e accetta, nei limiti consentiti dalle disposizioni di legge applicabili, di essere ritenuto responsabile di tutte le attività che verranno effettuate con il suo account e la sua password. Si impegna a prendere tutte le precauzioni necessarie per garantire che la sua password rimanga sicura e riservata e ad informarci immediatamente nel caso abbia motivo di credere che qualunque soggetto terzo sia a conoscenza della sua password, o nel caso in cui la sua password sia, o presumibilmente stia per essere, utilizzata in modo non autorizzato. E’ tenuto ad assicurarsi che i dati forniti siano corretti e completi e a comunicarci immediatamente ogni cambiamento delle informazioni. Potrà accedere e aggiornare la maggior parte delle informazioni fornite nella sezione ”Area riservata” del sito.

E’ fatto espresso divieto all’utente di utilizzare dati non veritieri o di terze persone nella registrazione e/o di effettuare registrazioni multiple corrispondenti alla stessa persona. L’utente solleva la DDL da ogni responsabilità derivante all’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dall’utente, essendone lui unico responsabile del corretto inserimento.

7.2 Non dovrà usare la piattaforma Mercato Valdicecina: (a) in modo tale da causare, o da poter causare, interruzioni, danni o malfunzionamenti e/o alle sue funzionalità, o (b) per fini fraudolenti, o comunque per commettere attività illecite, o (c) per arrecare disturbo, pregiudizio o apprensione.

7.3 Ci riserviamo il diritto di impedire l’accesso al sito e/o alla piattaforma Mercato Valdicecina, di sospendere o chiudere un account, di rimuovere o modificare i contenuti del sito a nostra discrezione, in caso di violazione delle disposizioni di legge applicabili e delle presenti Condizioni Generali d’Uso.

Art. 8 – PROPRIETÀ’ INTELLETTUALE E MARCHI

8.1 Tutti i contenuti presenti o resi disponibili attraverso la piattaforma Mercato Valdicecina sotto forma di testi, grafiche, loghi, pulsanti di icone, immagini, file audio, download digitali, raccolte di dati e software, sono di proprietà di DDL la quale detiene in via esclusiva tutti i diritti di proprietà intellettuale riguardanti l’aspetto grafico e l’interfaccia generale (inclusa l’infrastruttura) della Piattaforma tramite il quale il servizio viene reso disponibile.

8.2 Il materiale grafico, i loghi, le intestazioni di pagina, i pulsanti delle icone, i caratteri ed i marchi di servizio inclusi o messi a disposizione attraverso la Piattaforma Mercato Valdicecina sono marchi o segni distintivi di DDL. Questi possono essere utilizzati dagli Utenti al solo fine di pubblicizzare la piattaforma ed incrementarne l’utilizzo ma solo tramite citazione della fonte attraverso l’apposito link di riferimento ed in modo tale da non generare confusione tra la clientela o in qualsiasi altro modo che possa denigrare, screditare o arrecare danno a DDL. Qualsiasi utilizzo non conforme alla legge o una qualsiasi delle azioni o comportamenti sopra menzionati esercitati per fini diversi da quelli sopra descritti costituiscono una materiale violazione dei nostri diritti di proprietà intellettuale.

8.3 Tutti gli altri marchi non di proprietà di DDL che compaiono sulla Piattaforma Mercato Valdicecina sono di proprietà dei rispettivi titolari (Partner), pertanto il loro utilizzo è vietato senza il consenso di questi ultimi e DDL declina ogni responsabilità a riguardo.

Art. 9 – MODIFICHE DEL SERVIZIO O VARIAZIONI DELLE CONDIZIONI

Ci riserviamo il diritto di modificare la piattaforma Mercato Valdicecina, le politiche, i presenti Termini e Condizioni Generali d’Uso in qualsiasi momento, per offrire nuovi prodotti o servizi o per adeguarci a disposizioni di legge e regolamentari. Sarai soggetto alle politiche dei Termini e Condizioni Generali d’Uso di volta in volta vigenti nel momento in cui utilizzi la piattaforma Mercato Valdicecina. Qualora una qualsiasi previsione delle presenti condizioni fosse ritenuta invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile, tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l’efficacia delle altre previsioni.

Art. 10 – MINORI

L’uso della Piattaforma Mercato Valdicecina è consentito solo ai maggiori di età.


TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano la vendita di prodotti e servizi conclusi a distanza tramite la piattaforma Mercato Valdicecina accedendo al sito visitvaldicecina.com/shop. L’Utente è invitato a leggere con attenzione le presenti Condizioni Generali di Vendita prima di procedere ad un qualsiasi acquisto. Una volta effettuato l’ordine/prenotazione, le predette condizioni si considerano conosciute ed integralmente accettate dall’utente, il quale sarà obbligato ad osservarle in ogni loro parte. Fermo quanto disposto di seguito, la vendita on line è possibile solo per acquisti la cui consegna deve avvenire nel territorio UE. Gli acquisti/prenotazioni sono consentiti solo ai maggiorenni.

Art. 1 – IL CONTRATTO

1.1 Come già specificato all’art. 2 dei Termini e Condizioni Generali di uso, effettuando gli acquisti/le prenotazioni tramite la piattaforma Mercato Valdicecina, l’utente instaurerà un rapporto contrattuale diretto e vincolante con il Venditore presso il quale ha acquistato il prodotto o il servizio. DDL che mette a disposizione la Piattaforma si limita solamente a mettere in contatto i Venditori con i possibili acquirenti ma non è parte del contratto di vendita dei beni e servizi offerti dai Partner; essa rimane, infatti, estranea alla transazione, che intercorre esclusivamente tra l’Acquirente e il Venditore. Quest’ultimo è pertanto l’unico responsabile per la vendita dei propri prodotti e dei servizi.

1.2 Se l’Utente desidera comprare uno o più prodotti attraverso la Piattaforma potrà selezionarli uno alla volta, aggiungendoli al carrello. Una volta selezionati tutti gli articoli da acquistare potrà procedere con l’inoltro dell’ordine. A questo punto apparirà una pagina riassuntiva dei prodotti selezionati, il loro prezzo ed i costi di consegna. L’utente potrà inoltre scegliere il corriere a cui affidare la spedizione, il metodo di pagamento e indicare il destinatario e l’indirizzo per la consegna.

1.3 L’ordine verrà quindi considerato come una proposta contrattuale rivolta ai Venditori per i prodotti/servizi elencati. Al ricevimento dell’ordine, verrà inviata una mail al Venditore di presa in carico dell’ordine stesso. La comunicazione rivolta all’Utente avente ad oggetto “Pagamento effettuato con successo” costituisce la conferma d’ordine ufficiale e costituisce accettazione della proposta di acquisto. Con la trasmissione di tale mail, pertanto, il contratto di vendita si riterrà concluso.

La suddetta “conferma d’ordine” conterrà il riepilogo dei dati forniti dall’utente, quelli del venditore, dei prodotti scelti e loro costi, anche di spedizione, e le condizioni generali di vendita on line. L’utente si impegna, una volta conclusa la procedura on-line di acquisto, a provvedere alla stampa o comunque alla conservazione in modo durevole della conferma d’ordine.

Nel caso in cui l’ordine venga evaso attraverso più spedizioni, l’utente potrà ricevere “Conferma d’ordine” separate. E’ comunque fatto salvo il diritto di recesso ai termini e alle condizioni di cui al successivo art. 3.

ART. 2 – IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DISPONIBILITA’

2.1 Tutte le informazioni contenute nelle schede prodotto del catalogo online sono riprese dalla documentazione fornita dal partner, salvo errori ed omissioni. DDL, pur mantenendo un costante controllo sul contenuto di tali informazioni, non si assume alcune responsabilità in caso di mancata conformità delle informazioni riportate sulle schede con il prodotto stesso. Il Venditore pertanto è totalmente responsabile per ciò che riguarda la qualità ed ogni altro elemento relativo ai beni acquistati. Nessuna responsabilità può essere comunque imputata a DDL laddove vi siano delle differenze non sostanziali tra i beni acquistati e le loro immagini illustrative e le descrizioni di testo pubblicate sul nostro sito, fermo restando comunque la possibilità per l’utente di recedere dal contratto secondo quanto previsto dall’art. 3 delle condizioni generali di vendita.

2.2 Le informazioni sulla disponibilità dei prodotti sono elencate sulla pagina di presentazione di ciascun prodotto. E’ compito del Venditore monitorare gli acquisti effettuati e rimettere in produzione i prodotti non più disponibili per l’acquisto,

Art. 3 – TERMINI E MODALITA’ PER L’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

3.1 Fatte salve le eccezioni indicate al successivo art. 5 e fatto salvo il caso in cui l’Utente acquisti come Professionista legato all’esercizio della propria attività d’impresa.

Il Consumatore dispone di un periodo 14 (quattordici) giorni per recedere dal contratto, senza dover fornire alcuna motivazione. Il periodo di recesso di cui al comma termina dopo quattordici giorni a partire:

a) nel caso dei contratti di servizi, dal giorno della conclusione del contratto;

b) nel caso di contratti di vendita, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal Vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni o:

1) nel caso di beni multipli ordinati dal consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene;

2) nel caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo;

3) nel caso di contratti per la consegna periodica di beni durante un determinato periodo di tempo, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal Vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico del primo bene;

3.2 Per recedere dal contratto il Consumatore potrà utilizzare: presentare una qualsiasi altra dichiarazione inequivoca dalla quale emerga la volontà di recedere dal contratto (“Dichiarazione di Recesso”). Le comunicazioni dovranno essere inviate a: DDL, Via Porta Diana, 18/G, oppure inviate tramite posta elettronica al seguente indirizzo: [email protected] Per esercitare il diritto di recesso, è necessario che la relativa comunicazione sia inviata prima della scadenza del periodo di recesso (14 giorni) e che il prodotto sia restituito al Venditore nei 14 (quattordici) giorni successivi alla data in cui ha comunicato al professionista la sua decisione di recedere dal contratto.

Art. 4 – EFFETTI DELL’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

4.1 Il Venditore o DDL rimborsa tutti i pagamenti ricevuti in relazione al prodotto per il quale il Consumatore ha esercitato il diritto di recesso, ad esclusione dei costi di consegna del bene (ivi compresi quelli per la sua restituzione in caso di recesso), entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso. Il rimborso sarà eseguito con lo stesso metodo di pagamento utilizzato per l’ordine, salva diversa indicazione del Consumatore e a condizione che il Venditore non debba sostenere alcun costo quale conseguenza del rimborso.

4.2 Il Consumatore è tenuto a restituire i prodotti al Venditore mediante consegna allo spedizioniere senza indebito ritardo e comunque entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui ha comunicato il recesso. Il Consumatore sosterrà i costi diretti per la restituzione dei beni. Si procederà al rimborso solo quando il prodotto sarà pervenuto nelle medesime condizioni di ricevimento, non utilizzato e completamente integro in tutte le sue parti, provvisto dell’imballo originale ed in perfette condizioni, senza che manchi alcune dotazione originaria. In caso contrario, il bene non venga restituito integro, il recesso sarà inefficace e il Venditore provvederà al mittente il bene acquistato con addebito allo stesso di ogni spesa di spedizione.

Art. 5 – ECCEZIONI AL DIRITTO DI RECESSO

Il diritto di recesso non si applica in caso di:

– i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del Consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del Venditore;

– fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;

– fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;

– fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e che sono stati aperti dopo la consegna;

– fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano inscindibilmente mescolati con altri beni;

– fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna.

Art. 6 – PAGAMENTO DEL PREZZO E FATTURAZIONE

6.1 Tutti i prezzi si intendono comprensivi di IVA applicabile ai sensi di legge. Essi saranno determinati in modo chiaro e preciso al momento dell’inoltro dell’ordine e prima di procedere al pagamento.

6.2 L’Utente dovrà effettuare il pagamento mediante carta di credito, carta prepagata, o ancora attraverso il sistema PayPal. Se il pagamento avviene con carta di credito, l’Utente dovrà confermare sul sito i dati del titolare della carta di credito utilizzata per l’acquisto, inserendo il numero a sedici cifre previsto, la data di scadenza ed il codice di sicurezza ivi presente. Il Cliente è l’unico responsabile per i dati immessi e pertanto garantisce di avere la legittima disponibilità della carta di credito utilizzata.

6.3. Nel caso in cui sulla carta utilizzata per gli acquisti sul sito visitvaldicecina.com/shop siano riscontrati addebiti fraudolenti o non dovuti, l’Utente dovrà comunicare a DDL, al seguente indirizzo [email protected], qualsiasi addebito non dovuto o fraudolento nel minor tempo possibile, al fine di consentire a DDL di effettuare le opportune verifiche. Il Venditore e DDL non sono responsabili dell’uso illecito o fraudolento delle carte di credito e/o degli altri mezzi di pagamento fatto da terzi durante la procedura d’ordine.

6.4 La fatturazione segue la normativa vigente sulla fatturazione elettronica in vigore dal 1° gennaio 2019. Il venditore emette direttamente la fattura dei beni acquistati ed è tenuto ad allagare al pacco una copia della fattura in formato cartaceo. Anche DDL segue la normativa vigente sulla fatturazione elettronica in vigore dal 1° gennaio 2019. All’interno della sezione “Area riservata” del sito visitvaldicecina.com/shop sarà disponibile in formato PDF la fattura della relativa spedizione emessa di DDL.

Art. 7 – SPEDIZIONI

7.1 Le spedizioni sono affidate a corrieri convenienti che si occuperanno della logistica e del trasporto. Non vengono effettuate consegne il sabato, la domenica, durante le festività nazionali, regionali e locali. I costi di spedizione sono integralmente a carico dell’Utente.

7.2 L’Utente sarà informato del termine di consegna prima della conclusione della procedura di acquisto, tuttavia i tempi stimati di invio e consegna dei prodotti sono puramente indicativi ed in alcun modo vincolanti. Qualora un ordine includa più prodotti, la consegna potrà essere effettuata in varie riprese e date diverse. L’obbligazione di consegna è adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale del bene all’Utente o persona da lui designata.

7.3 Se al momento della consegna del prodotto all’indirizzo indicato l’Utente (o persona abilitata) non è presente, quest’ultimo verrà contattato e gli verrà indicata la procedura per finalizzare la consegna. In particolare l’Utente dovrà indicare se: a) il Vettore dovrà procedere ad un altro tentativo di consegna, b) restituire la spedizione al mittente; c) inviare la spedizione ad un nuovo indirizzo. Nel caso in cui l’Utente non fornisca le indicazioni necessarie entro 14 (quattrodici) giorni solari, la merce potrà essere restituita al Venditore, o se la restituzione si riveli di difficile esecuzione essa potrà essere distrutta e all’Utente verranno addebitati anche i costi di restituzione/distruzione. Allo stesso modo distrutta potrà essere la spedizione della quale, a far data dal sesto mese dalla data di spedizione, non siano state chieste notizie o che – a fronte di una presunto smarrimento o distruzione – sia già stata risarcita.

7.4 Al momento della consegna l’utente dovrà firmare la bolla di consegna nel formato presentato ed annotare le osservazioni e problematiche riscontrate al momento della consegna, come per esempio evidenti difetti o manipolazione dei prodotti o dell’imballaggio.

Art. 8 – GARANZIE SUI PRODOTTI VENDUTI E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

8.1 Il regime di garanzia sui prodotti venduti differisce a seconda che l’acquirente sia un “Consumatore” ovvero un “Professionista” ai sensi della Direttiva 1999/44/CE inerente “taluni aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie concernenti beni di consumo”.

Salvo che il Venditore accordi una garanzia convenzionale più vantaggiosa, la garanzia dei prodotti acquistati dagli utenti è regolata dalla garanzia legale.

Di seguito sono riportate le condizioni di garanzia legale del Consumatore.

Se l’utente acquista in qualità di “Consumatore”, beneficia della garanzia legale di conformità a cui il venditore è tenuto per legge su ogni bene venduto (“Garanzia Legale”).

8.2 La Garanzia Legale – cui è tenuto il Venditore – garantisce il bene da difetti di conformità rispetto al contratto di vendita. Il Venditore è il solo responsabile della vendita dei prodotti e deve occuparsi direttamente di tutte le eventuali problematiche inerenti o relative al contratto con l’Acquirente, incluso il farsi carico degli obblighi derivanti dalla Garanzia Legale.

8.3 In particolare il Venditore ha l’obbligo di consegnare al Consumatore beni conformi al contratto di vendita. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal Venditore e possiedono le qualità del bene che lo stesso ha presentato al Consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il Consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal Consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il Venditore abbia accettato anche per fatti concludenti. Non vi è difetto di conformità se, al momento della conclusione del contratto, il Consumatore era a conoscenza del difetto, non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza o se il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal Consumatore. Il Venditore non è vincolato dalle dichiarazioni pubbliche di cui alla precedente, lettera c), quando, in via anche alternativa, dimostra che: i) non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con l’ordinaria diligenza; ii) la dichiarazione è stata adeguatamente corretta entro il momento della conclusione del contratto in modo da essere conoscibile al Consumatore; iii) la decisione di acquistare il bene di consumo non è stata influenzata dalla dichiarazione. Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del bene di consumo è equiparato al difetto di conformità del bene quando l’installazione è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal Venditore o sotto la sua responsabilità. Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto, concepito per essere installato dal Consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.

8.4 Il Venditore è responsabile nei confronti del Consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene. In caso di difetto di conformità, il Consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto. Il Consumatore può chiedere, a sua scelta, al Venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. E’ da considerare eccessivamente oneroso uno dei due rimedi se impone al Venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto: a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità; b) dell’entità del difetto di conformità; c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il Consumatore. Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al Consumatore, tenendo conto della natura del bene e dello scopo per il quale il Consumatore ha acquistato il bene. Le spese di riparazione e sostituzione si riferiscono ai costi indispensabili per rendere conformi i beni, in particolare modo con riferimento alle spese effettuate per la spedizione, per la mano d’opera e per i materiali. Il Consumatore può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorra una delle seguenti situazioni: a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; b) il Venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine congruo; c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata ha arrecato notevoli inconvenienti al Consumatore. Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si tiene conto dell’uso del bene. Dopo la denuncia del difetto di conformità, il Venditore può offrire al Consumatore qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti: a) qualora il Consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il Venditore resta obbligato ad attuarlo, con le necessarie conseguenze in ordine alla decorrenza del termine congruo, salvo accettazione da parte del Consumatore del rimedio alternativo proposto; b) qualora il Consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, deve accettare la proposta o respingerla scegliendo un altro rimedio ai sensi del presente articolo. Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.

8.5. Il Venditore è responsabile quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. Il Consumatore decade dal diritto di far valere la garanzia legale se non denuncia al Venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. La denuncia non è necessaria se il Venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato. Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità. L’azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal Venditore si prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene; il Consumatore, che sia convenuto per l’esecuzione del contratto, può tuttavia far valere sempre i diritti di cui alla garanzia legale purché il difetto di conformità sia stato denunciato entro due mesi dalla scoperta e prima della scadenza del termine di cui al periodo precedente.

8.6 Nel caso in cui riscontri un difetto di conformità sui beni acquistati nel corso del periodo di validità della Garanzia Legale, ti preghiamo di contattare DDL all’indirizzo mail: [email protected]

Art. 9 – LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

9.1 Le presenti Condizioni Generali di uso e di Vendita sono regolate e devono essere interpretate ai sensi delle leggi italiane ed è espressamente esclusa l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Vendita Internazionale di Merci. L’Utente accetta, ed accettiamo a nostra volta, inoltre di sottostare alla giurisdizione non esclusiva del Tribunale di Firenze, infatti se acquisti in qualità di Consumatore potrai però agire davanti alla circoscrizione del Tribunale in cui sei residente o domiciliato per promuovere una controversia in relazione alle presenti Condizioni Generali di Vendita.

9.2 Si ricorda inoltre che – ai sensi di quanto previsto dalla parte V, titolo II-bis, del Decreto Legislativo 206/2003 e successive modifiche, nonché in forza della direttiva 2013/11/UE e dell’Art. 14 Reg. 524/2013/UE – il Consumatore, per la risoluzione delle controversie sorte in applicazione del presente contratto, può ricorrere alle procedure di risoluzione extragiudiziale delle controversie, mediante ricorso agli ADR (Alternative Dispute Resolution), attraverso la piattaforma raggiungibile dal seguente link: https://ec.europa.eu/consumers/odr.

Art. 10 – MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Ci riserviamo il diritto di modificare il sito, le politiche e le presenti Condizioni Generali di Vendita in qualsiasi momento per offrire nuovi prodotti o servizi, ovvero per conformarci a disposizioni di legge o regolamentari. Sarai soggetto alle politiche e ai termini delle Condizioni Generali di Vendita di volta in volta vigenti nel momento in cui ordini prodotti da noi.

Art. 11 – INTEGRALITA’

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono costituite dalla totalità delle clausole che le compongono. Se una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita fosse ritenuta o giudicata invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l’efficacia delle restanti disposizioni che pertanto continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia.